Certificato medico… Cerchiamo di approfondire

Spesso, quando ci si vuole approcciare ad una disciplina sportiva si salta il primo passo, in parte per inconsapevolezza e in parte perché si da per scontato che siamo in perfetta salute… Pertanto vorrei sensibilizzare il pensiero sulla salute durante l’attività fisica e nella vita quotidiana.

Siamo sempre più consapevoli di come approcciarsi in un modo sano alla vita, mediante la giusta mescita della trilogia di alimentazione, attività fisica e riposo. Spesso e volentieri viene dimenticata la prevenzione e il controllo…

Il C.O.N.I. con la circolare del 10 giugno 2016 prot. n° 0006897/16 (Circolare CONI Certificati Medici 10 giugno 2016) regolamenta mediante 3 categorie chi deve o è esente dall’esibire il certifica medico di idoneità sportiva non agonistica.

Il certificato di idoneità sportiva non agonistica avrà una validità di 365 gg. dall’emissione ed è strettamente legato al tipo di attività sportiva che si pratica. Pertanto nel nostro caso bisogna indicare al dottore che la disciplina è fitness (ginnastica a corpo libero).

Il nostro consiglio è quello di integrare la visita con un E.C.G. da prova a riposo e successivamente prova post sforzo, al fine di tener monitorata l’attività cardiaca con cadenza annuale. 

Secondo il Ministero della Salute il certificato medico per l’attività non agonistica potrà essere rilasciato dai medici specialisti in medicina dello sport, dal medico o pediatra di base.

Per qualsiasi dubbio non esitare a richiedere informazioni.

Sharing is caring!